Lucca Comics 2018: “Narcos: Mexico” con Diego Luna e Michael Peña e l’esperienza al padiglione Netflix

0
68

Netflix in occasione di Lucca Comics and Games, ha offerto la possibilità di far incontrare i 2 protagonisti della serie tv alla stampa, ovvero
Diego Luna e Michael Peña.

I 2 attori sono già noti al grande pubblico per diversi ruoli sul grande schermo, Diego Luna nel ruolo di Cassian Andor in Star Wars: Rougue One, mentre Michael Peña nel ruolo di Luis in Ant-Man e del seguito uscito quest’estate.

Narcos: Mexico non sarà la 4 stagione della serie ma bensì uno spin-off vero e proprio della serie principale. Questa volta dalla Colombia della serie precedente ci sposteremo in Messico, e la tematica resterà sempre la stessa, ovvero lo spietato conflitto dei signori messicani della droga.

Dopo la breve presentazione dei 2 attori in sala sono cominciate le prime domande e alcune sono state veramente interessanti. Una di queste chiedeva se preferissero recitare in film realistici o di genere fantastico.
Michael Peña risponde che nei film Marvel ha sentito molta pressione, interpretare un personaggio sopra le righe come Luis dandogli credibilità è stata una bella sfida. Aggiungendo poi che un attore un pò egoisticamente vuole sperimentare un pò tutto. Diego Luna invece risponde che dal canto suo: “È difficile dire se sia più semplice recitare in un film fantastico o naturalistico”. In Rogue One recitava un personaggio molto vicino a lui, invece in Narcos è esattamente l’opposto quasi come un film di fantascienza.

Durante la conferenza Diego Luna ci ha raccontato un’aneddoto molto terribile di quello che è successo durante la fase di location scouting della quarta stagione. Carlos Munoz Portal è stato trovato morto nel  bagagliaio della sua auto crivellato di colpi proprio come succede nella serie tv. L’attore dice che conosceva Carlos ed è stata una notizia terribile. ma comunque ha accettato di lavorare comunque per la serie per far si che tutti conoscano la verità di quello che succede in Messico e quello che causa la guerra della droga con centinaia di vittime ogni anno.

In conclusione Netflix ha anche allestito uno stand di Narcos, dove era possibile fare un simpatico gioco in giro per Lucca e trovare i Narcos nascosti nei vari punti. Anche noi abbiamo partecipato e naturalmente abbiamo vinto qualche premio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here