Recensione: Black Panther (senza spoiler)

0
85

Black_Panther_(Logo)
Eccoci arrivati a recensire questo 18° film dei Marvel Studios, questa volta dedicato al solista Black Panther ( apparso per la prima volta in Captain America: Civil War ). Il film è diretto da Ryan Coogler e nel ruolo del protagonista ritroviamo ancora Chadwick Boseman.
https _blogs-images.forbes.com_scottmendelson_files_2018_02_au_rich_hero_blackpanther_1_3c317c85-1200x526.jpg width=960
Black Panther è uno dei personaggi minori che conosciamo nell’universo dei comics Marvel, e in questo film ci troviamo davanti qualcosa di completamente nuovo.
I fatti si svolgono subito dopo Civil War dove ritroveremo T’Challa ritornare in Wakanda per essere incoronato Re dopo la morte del padre.
yzcwv0kwjcllzrzvt5tb

Il film nella sua durata di 2 ore e 15 minuti è un buon esempio di intrattenimento, duelli adrenalinici, buoni inseguimenti e una gran battaglia finale con tanto di eserciti.

Anche gli attori sono tutti di buon livello, Boseman come già detto in precedenza lo avevamo già conosciuto in Civil War, i nuovi arrivati al fianco del protagonista fanno la loro bella figura e più volte rimarrete incantati di fronte alle loro performance sullo schermo. Il cattivo del film interpretato da Michael B. Jordan è un’ottimo antagonista, peccato che sia stato dedicato a lui poco spazio per raccontare le origini della sua storia e della sua vendetta.

In conclusione Black Panther è un’ottimo film scorrevole, in 2 ore c’è di tutto inseguimenti con le auto, battaglie tra eserciti, duelli tra aerei e l’ottimo confronto finale tra i 2 protagonisti.

Come in ogni film Marvel fate ATTENZIONE non perdetevi le 2 scene post-credits finito il film che valgono veramente la pena di essere viste.


Black Panther è disponibile nei cinema italiani da Mercoledì 14 Febbraio2018

VOTO: 8 / 10


 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here