Il sequel di Joker si farà? Dipende se Joaquin Phoenix accetta l’astronomica offerta

Il sequel di Joker si farà? Dipende se Joaquin Phoenix accetta l’astronomica offerta

15 Settembre 2020 0 Di Andrea Battaglia

JOAQUIN PHONEIX RICEVE L’OFFERTA PIU’ ALTA DELLA SUA CARRIERA

Negli uffici di Warner Bros è da tempo che pensano al sequel di The Joker e l’azienda americana avrebbe offerto a Joaquin Phoneix un cachet da $50 milioni per due film.

Una cifra alta ? Sicuramente si ma se la paragoniamo all’incasso di 1 miliardo di dollari nel mondo (secondo il Mirror) è decisamente proporzionata.

Dietro la cinepresa di potrebbe essere ancora il regista Todd Phillips che ovviamente smentisce.

Secondo un insider ecco cosa è stato riferito al Mirror:
Joaquin inizialmente pensava che Joker fosse uno standalone. Ma ora ha cambiato idea. Dice che vuole interpretare di nuovo questo personaggio, nonostante le polemiche che l’uscita ha suscitato lo scorso anno.
È ancora in fase di negoziazione, ma le sceneggiature sono in fase di scrittura e Joaquin è molto coinvolto. Alla Warner Bros. erano scioccati come chiunque altro dal successo del film l’anno scorso. Hanno in programma di realizzare due sequel nei prossimi quattro anni, con un impegno a lungo termine nei confronti di Joaquin e del regista di Joker Todd Phillips e del produttore Bradley Cooper. Si tratta di convincere Joaquin ad accettare i termini che prevedono la paga più alta della sua carriera“.

Foto Credits: Warner Bros