Recensione: Rocket Racoon – S.H. Figuarts di Tamashii Nations

0
186

Rocket Racoon conosciuto semplicemente come Rocket, nel MCU inizialmente è un mercenario e criminale ricercato dalla legge assieme al suo amico Groot, i 2 compari vengono arrestati dalla Nova Corp, assieme a Peter Quill, Gamora e Drax ma per diversi motivi, salvo poi per allearsi per sconfiggere Ronan e diventare così i Guardiani Della Galassia.

Dopo questa breve presentazione andremo a recensire Rocket nella sua ultima incarnazione ispirata ad Avengers: Infinity War e doppiato sul grande schermo da Bradley Cooper.

Rocket Racoon

Confezione & Blister

La confezione questa volta è molto più piccola a quelle rilasciate di solito per la linea S.H. Figuarts, semplicemente perchè il personaggio è più piccolo rispetto alle figure classiche e rispettando le proporzioni Rocket risulta essere davveri piccolino. La grafica è tipica della linea S.H. Figuarts di colore marrone che richiama proprio il colore di Rocket, con una buona parte del prodotto in vista nella parte frontale e uno showcase degli extra sul retro.

All’interno della box troveremo un blister che ora andremo ad analizzare. Nel blister oltre alla classica figure di Rocket troveremo due volti alternativi, 3 coppie di mani, un fucile e la coda.

Figure

La Figure è alta 7,6 cm circa, in linea con tutte le altre figuarts di questa serie. La figure è realizzata molto bene, sia lo sculpt che il paint sono realizzati ottimamente in tutta la figure.

Posabilià

La posabiltà non è proprio delle migliori, i piedi purtroppo sono quasi fissi e non hanno laschi di piegamento laterale ( si possono solo ruotare ), quindi per le pose dinamiche si fa molta fatica a farlo restere in piedi, ma per fortuna questa volta Tamashii ha deciso di includere un mini stand ( si avete letto bene ) in scala con la figure per le pose un pò più estreme, per il resto non abbiamo nulla da segnalare, le braccia si muovono attimamente grazie al joint a farfalla, il busto idem e anche la testa ha un buon lasco di movimento.

Conclusioni

In conclusione questa figure di Rocket la possiamo promuovere senza ombra di dubbio, la nostra maggiore paura erano i perni delle mani che essendo più piccoli la paura della rottora fosse facile, invece abbiamo constatato che le mani si rimuovono molto facilmente e senza il minimo sforzo. Con una buona posabilità e lo stand incluso nella confezione i difetti del piedi passano un pò in secondo piano.

Voto Finale: Rocket Racoon 8.5/10

La figure di Rocket Racoon purtroppo è disponibile solo per il mercato Giapponese come esclusiva e non è stata distribuita in Italia come figure regolare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here